SCEGLI IL CINEMA
filtra per filtra per

La battaglia di Hacksaw Ridge

  • Uscita:
  • Durata: 131min.
  • Regia: Mel Gibson
  • Cast: Andrew Garfield, Vince Vaughn, Teresa Palmer, Hugo Weaving, Sam Worthington, Rachel Griffiths, Luke Bracey, Nathaniel Buzolic, Richard Roxburgh, Matthew Nable, Ryan Corr, Goran D. Kleut, Firass Dirani, Milo Gibson, Ben O'Toole, Luke Pegler, Robert Morgan (IV), Ori Pfeffer, Ben Mingay, Nico Cortez, Sean Lynch, James O'Connell, Tim Potter, Harry Greenwood, Benedict Hardie, Nicholas Cowey, Milan Pulvermacher, Michael Sheasby, Bill Young, Jim Robison, Mikael Koski, Dennis Kreusler, Richard Pyros, Samuel R. Wright, Jacob Warner, Damien Thomlinson, Nathan Baird, Nathan Halls, Chris Bartlett, John Cannon, Santo Tripodi, Josh Dean Williams, John Batziolas
  • Prodotto nel: 2016 da HACKSAW RIDGE PRODUCTION, CROSS CREEK PICTURES, DEMAREST MEDIA, ICON PRODUCTIONS, PANDEMONIUM, PERMUT PRESENTATIONS, VENDIAN ENTERTAINMENT
  • Distribuito da: EAGLE PICTURES IN COLLABORAZIONE CON LEONE FILM GROUP (2017)
Vedi programmazione

TRAMA

Ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, è ispirato alla vera storia di Desmond T. Doss, obiettore di coscienza che rifiutava l'uso delle armi, passato alla storia per essersi guadagnato una medaglia d'onore al valore, nonostante si fosse rifiutato di uccidere e di armarsi per tutto il conflitto. Desmond T. Doss, che si distinse soprattutto durante la battaglia di Okinawa dove, con le proprie forze, salvò la vita a 75 dei suoi compagni.

Dalla critica

  • Cinematografo

    Nel nome del Padre, del Figlio e del globulo rosso. La retorica scorre a fiumi, di sangue. La Bibbia è brandita come un’arma, che di questi tempi… Eppure, il ritorno alla regia di Mel Gibson, Hacksaw Ridge , convince, e non poco. Le scene di battaglia, Okinawa, fronte del Pacifico, secondo conflitto mondiale, sono le migliori, e di gran lunga, girate da anni a questa parte: instant cult quella con Luke Bracey che per difendersi dal fuoco nemico si fa scudo di un commilitone ridotto a tronco umano e va all’assalto dei giapponesi. Statene pur certi, ne risentiremo parlare agli Oscar e compagnia dorata, a partire dalla prova di Andrew Garfield, che smette la calzamaglia di Spider-Man ma non i superpoteri: “Buon Dio fammene trovare ancora uno”, e così il suo Desmond Doss salvò 75 uomini senza sparare un solo colpo. Avventista, fermamente convinto che la guerra fosse una scelta giustificata, ma che uccidere fosse sbagliato, combatté in prima linea senza imbracciare arma: fu il primo obiettore di coscienza insignito della Medaglia d’Onore del Congresso, la più alta onorificenza militare americana. Nel cast Teresa Palmer, Vince Vaughn, Hugo Weaving, La battaglia di   Hacksaw Ridge ibrida e loda patria e famiglia (il padre vet e ubriacone Weaving è super), guerra e amore (Palmer, graziosa), fede e spada, plasma e piastrine. Ovvio, Gibson non arretra mai la macchina da presa, la getta oltre l’ostacolo e dentro le budella, perché osceno e fuori scena per lui non sono sinonimi ma contrari. Ma, va detto, tirando queste sassate allo stomaco nemmeno toglie la mano: ci crede, non è un ipocrita, ma un estremista, è già qualcosa. Crede, sì, in Dio, patria ed emoglobina. E coerentemente agisce: lancia in resta, scova e celebra questo guerriero senza pistola, che non fece vittime ma salvati tra i suoi commilitoni, gli stessi che avevan fatto di tutto per negargli la possibilità di servire il Paese come voleva, ovvero senza colpo ferire. Già, Desmond Doss è il Salvatore, di una nuova Passion(e). Poco importa (dell’ideologia), lo spettacolo c’è, e le coreografie belliche valgono, da sole, il prezzo del biglietto. Piuttosto, per espiare i suoi tanti peccati, Gibson dovrebbe girare uno spot a gratis per l’Avis. Di sangue ne sa a pacchi: anziché sprecarlo, aiuti a donarlo.

  • Il Messaggero

    E' una storia assurda ma è anche vera come dimostrano le struggenti testimonianze fotografiche e video disposte da Gibson sui titoli di coda di un film quasi divertente nella prima parte (lo stupore dei militari di fronte a questo campagnolo invasato è esilarante) per poi diventare incredibilmente feroce e violento in un epilogo di guerra di trincea che consigliamo agli stomaci forti. La vicenda epica del primo e unico soldato pacifista della storia dell'esercito americano, splendidamente interpretato da un Garfield solare, sorridente e mai irritante nella sua ferma convinzione morale, entra magicamente in connessione con la vita di Gibson, credente come Doss ma in passato molto meno pacifista di lui. (...) un film religioso febbricitante e realmente vertiginoso, in grado di colpire con forza anche i non credenti per via dell'universalità del messaggio portato da questo incredibile personaggio morto il 23 marzo 2006 dopo essere diventato un vero e proprio mito della storia moderna americana.

VEDI TUTTE LE RECENSIONI

In programmazione in questi cinema

Cosa vuoi fare?

Idee per il tempo libero

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Altri film nei dintorni

Manchester by the Sea

Manchester by the Sea

  • Uscita:
  • Regia: Kenneth Lonergan
  • Cast: Casey Affleck, Kyle Chandler, Michelle Williams,...

Dopo l'improvvisa morte del fratello maggiore Joe, Lee Chandler, custode tuttofare di alcuni condomini di Boston, si...

Scheda e recensioni
Ballerina

Ballerina

  • Uscita:
  • Regia: Eric Summer, Éric Warin

Félicie è una piccola orfana bretone, con una grande passione per la danza e che sogna di diventare una étoile...

Scheda e recensioni